Il percorso di Samantha Smith

Samantha Smith è una donna che, con una grande forza di volontà, è riuscita a cambiare la sua vita, un passo alla volta.

Se pensi che non riuscirai mai a fare CrossFit, dì alla tua testa che è sbagliato, tu puoi!

Da quando avevo 11 anni, fino alla mia tarda adolescenza, ero molto più grassa rispetto ai miei amici. Così ho deciso di mettermi a dieta e ho iniziato a frequentare la palestra, ma dopo soli 9 mesi ho lasciato. 
Come molte persone, mi sono sfogata sul cibo in seguito ai miei problemi di autostima, peggiorando la mia situazione.

Fai dei cambiamenti!

A Marzo 2014 pesavo 19 Kg in più, ero una taglia 24 (UK) e avevo molta difficoltà a camminare. Così mi sono posta degli obiettivi da raggiungere, come ad esempio entrare in un vestito che per me era troppo piccolo o in un paio di pantaloni. Così sono tornata ad allenarmi in palestra; ho deciso però di essere seguita da un altro coach che mi ha fatto un nuovo programma, creato in modo tale da poter superare poco alla volta i miei limiti. Il mio maggior obiettivo era perdere peso e diventare più magra.

Non avevo mai sentito parlare di CrossFit. Dopo circa 12 settimane di allenamento, ho ricevuto una sessione gratuita di PT e fu proprio in quest’occasione che feci il mio primo esercizio di CrossFit. All’inizio i miei allenamenti erano molto limitati sia perché ero sovrappeso, sia per il fatto che non avevo mai svolto esercizi come Burpees e parallele. A volte ho pensato che non sarei mai riuscita a migliorare ed a risolvere i miei problemi. Dopo circa 6 mesi ho realizzato che, se avessi voluto vedere miglioramenti nelle mie abilità, avrei avuto bisogno di frequentare la palestra più spesso; così ho incrementato il mio allenamento a 4 volte alla settimana e sono rimasta molto sorpresa nel vedere la differenza dei risultati ottenuti.

Movimenti di forza

E’ stato da quel momento che ho aggiunto al mio programma maggiori esercizi. Ho iniziato a fare altre sezioni di PT, inserendo l’utilizzo del bilanciere, imparando diversi sollevamenti e movimenti. Inizialmente, lo vedevo come un esercizio esclusivamente da uomo e quindi qualcosa che non potevo essere in grado di fare. 
Ci sono molti movimenti che ancora non mi riescono, ma i miglioramenti quotidiani mi portano a raggiungere pian piano i miei obiettivi, e arriverò a completare interamente gli esercizi. Il fatto che il CrossFit include movimenti diversi a seconda del WOD e la possibilità di modificare il peso degli attrezzi, ridimensionandolo in base alle proprie capacità, significa che chiunque può farlo.

Il CrossFit è tutto nella testa

Devo ammettere che il CrossFit è più una cosa mentale che fisica. E’ qualcosa per cui ho lottato, perché all’inizio la mia autostima era in una fossa. Con gli allenamenti ed il raggiungimento dei primi obiettivi, ho iniziato ad avere fiducia in me stessa. Con la perseveranza del mio coach e i suoi insegnamenti sono migliorata notevolmente ed il mio approccio al workout è cambiato.

Pratico CrossFit da circa 20 mesi e mi diverto molto più oggi rispetto a quando ho iniziato. Questo per diverse ragioni: lo stesso sport, il mio istruttore ed il suo programma, il fatto mi hanno dato indietro la mia vita e io sto bene come non mai. Ora ho un corpo che non ho mai avuto prima e una fiducia in me stessa che prima non conoscevo. Questo ha portato benefici in tutta la mia vita e mi ha fatto conoscere anche tanti amici durante il mio cammino.

Ho detto ciò che ogni donna CrossFitter dice: “se continui a fare quello che vuoi, diventi grosso”. Alcuni suggeriscono di fare più attività cardio e lasciare i pesi , se no si perde peso e si mettono i muscoli. Questo all’inizio mi ha fatto gettare la spugna ma, parlando con il mio coach, abbiamo cambiato programma e deciso di seguire la strada del CrossFit.

All’inizio dell’articolo ho menzionato che taglia indossavo. Ora sono circa una taglia 16 (uk) e occasionalmente salto ad una taglia 14. La differenza maggiore è il fatto che mi piace ciò che vedo, per la prima volta nella mia vita: ho una via da seguire e amo il percorso che mi ha portato fin qui.

Se stai leggendo questo e pensi che non puoi perché…. Dì alla tua testa che sta sbagliando. Tu puoi! Tutto ciò che devi fare è un passo e una volta che l’hai fatto, ne puoi fare un altro.

Per leggere l’articolo in lingua originale visita il sito: https://www.boxrox.com/my-crossfit-journey/